Ch 4 Atti

Atti di l'Apòstuli 4

4:1 Ma, mentri iddi eranu parlà à u populu, i sacrificadori è u magistratu di u tèmpiu, è i sadduceus e li s'ingutuppa,
4:2 scuntenti ch'elli eranu tutti i populi è annunziendu a Cristu a risurrezzione di i morti.
4:3 È si chjinò manu nantu ad elli, e si li serbit incatinatu finu à u ghjornu dopu. Per era avà sera.
4:4 Ma parechji di quelli chì avianu intesu a parolla cridutu. È u numaru di l 'omi diventa cinquemila.
4:5 E lu successu u ghjornu dopu chi i so capi è anziani è i scribi riunì in Ghjerusaleme,
4:6 cumpresi Annas, u suvranu sacrificadore, è Caifassu, è John è Alexander, e comu tanti comu era di a famiglia di imbusca.
4:7 E li stationing in i media, ch'elli li dumanda: "Par ciò chì a putenza, o in i so nomu, sò vo fattu stu?"
4:8 tandu à Petru, pienu di u Spìritu Santu, li disse:: "Sepultura di lu populu e anzianus, canta.
4:9 Sè noi oghje sò ghjudicati da una bona azioni fatta à un omu malati, da ch'ellu hè statu fattu tuttu,
4:10 Chì si pò cunnosce à tuttu di voi è a tutte e di u populu di Israel, chì in u nomu di u nostru Signore Ghjesù Cristu, i Nazaretta, cui vo crucifissu, chì Diu hà risuscitatu da i morti, da ellu, st'omu quì davanti à voi, sano.
4:11 Ghjesù hè a petra, chi vinni rifiuta dî voi, u custruite, chì hè divintatu u capu di l 'angulu.
4:12 È ùn ci hè micca a salvezza di a qualunqui avutra. Per ùn ci hè nudda altru nomu sutta lu celu, datu à l 'omi, da ch'ellu hè necessariu per noi per esse salvu. "
4:13 Allora, vidìannu lu Esaudìscimi di Petru è Ghjuvanni, avè liste chì eranu omi senza littri, o amparera, si dumandava. Allora ricunnisciutu ch'elli avianu fattu cù Ghjesù.
4:14 Also, videndu l'omu chì era curata, standing cun elli, eranu capace à dì qualcosa à cuntrariu li.
4:15 Ma si li deti à ritirava fora, luntanu da u tribunale, è ch'elli intèndesi trà di elli,
4:16 dicendu:: "Cosa duvimu fà à issi omi? Di sicuru un segnu publica hè stata fatta à traversu elli, davanti à tutti l'abitanti di Ghjerusalemme à. Hè manifestazione, è ùn si pò nigà.
4:17 Ma per paura si sparse più à mezu à a ghjente, adurèmulu minacce li micca di parlà malidittu a sta de famille à ogni omu. "
4:18 E li chiacchiari di a, si liticava micca di parlà o di insignà à tutti in u nome di Ghjesù.
4:19 ma in verità, Petru è Ghjuvanni li disse in risposta à i: "Ghjudicherà s'ellu hè ghjustu in l 'ochji di Diu, à sente à voi, piuttostu chè à Diu.
4:20 Per noi sò capace à poco da parlà di e cose chì avemu vistu è intesu. "
4:21 ma ch'elli, li minacciavanu, mandò via, avè micca trovu una manera chì ùn li putissi anchi puniri a causa di u populu. Di tutti i stati glurifichendu ciò chì era statu fattu in issi evenimenti.
4:22 For the man in whom this sign of a cure had been accomplished was more than forty years old.
4:23 Allora, having been released, they went to their own, and they reported in full what the leaders of the priests and the elders had said to them.
4:24 And when they had heard it, cun unu accordu, they lifted up their voice to God, e iddi rissiru:: "Signuri, you are the One who made heaven and earth, the sea and all that is in them,
4:25 chì, by the Holy Spirit, through the mouth of our father David, u vostru servitore, dissi: ‘Why have the Gentiles been seething, and why have the people been pondering nonsense?
4:26 The kings of the earth have stood up, and the leaders have joined together as one, against the Lord and against his Christ.’
4:27 For truly Herod and Pontius Pilate, with the Gentiles and the people of Israel, joined together in this city against your holy servant Jesus, whom you anointed
4:28 to do what your hand and your counsel had decreed would be done.
4:29 è avà, O Signore,, look upon their threats, and grant to your servants that they may speak your word with all confidence,
4:30 by extending your hand in cures and signs and miracles, to be done through the name of your holy Son, Jesus.”
4:31 And when they had prayed, the place in which they were gathered was moved. È fùbbenu tutti pieni di lu Spiritu Santu. And they were speaking the Word of God with confidence.
4:32 Tandu l 'abitanti di i cridenti era di una lu cori e unu' anima. Nè qualchissia hà diri ca ogni di i cosi chi iddu era a so, ma tutti li cosi eranu cumuna à elli.
4:33 E cu granni putiri, i apóstuli stati a messa servi à i Lunalettuce di Ghjesù Cristu u nostru Signore,. E granni grazia, hè in li tutti.
4:34 È nè era qualchissia à mezu à elli in bisognu. Per tutti quelli chì eranu i patroni di campi, o case, vendita issi, stati purtannu la cosa di ciò ch'elli sò a vendita,
4:35 è stati di Ghjesù si davanti à i pedi di l 'Apòstuli. Allora fù spartutu à ognunu, cum'è avia bisognu di.
4:36 Now Joseph, who the Apostles surnamed Barnabas (which is translated as ‘son of consolation’), who was a Levite of Cyprian descent,
4:37 since he had land, he sold it, and he brought the proceeds and placed these at the feet of the Apostles.