Ch 16 Mark

Mark 16

16:1 È quandu u ghjornu avia passatu, Maria Maddalena, e Santa Maria a mamma di James, e Salome compru arumi arumatichi, tantu chi quand'elli ghjunghjenu si pudia versatu di Ghjesù.
16:2 È assai prestu in a matina, u primu di u sabbatu, si n'andò à u sipolcru, u sole, avendu avà santu.
16:3 E iddi rissiru: a unu altru, "Quale sunerà daretu a petra di noi, luntanu da u entrata di u sipolcru?"
16:4 è cerca, vìdenu chì a petra fù vultulata daretu. Di sicuru era assai grande.
16:5 È nantu à chì intria ind'è u sipolcru, vittiru un giuvanottu à pusà nantu à u latu drittu, cupertu cù un vistitu biancu, è ch'elli èranu da u spaventu.
16:6 È li disse:, "Ùn divintatu scantatu. Vi sò inventà Ghjesù di Nazaretta, u crucifissu One. Hà pisatu. Ghjesù ùn hè micca quì. eccu, u locu induve si chjinò.
16:7 ma vai, dì i so discìpuli, è Petru chi ci si passa davanti à voi in Galilea,. Ci tu ti vidu, cum'è si voi dettu. "
16:8 ma ch'elli, nesciri, fled from the tomb. For trembling and fear had overwhelmed them. And they said nothing to anyone. For they were afraid.
16:9 ma ellu, spùntanu a mane à u primu ghjornu, apparse a prima à Santa Maria Maddalena, da a quale ellu avia scunvià sette dimònii.
16:10 Idda si n'andò è annunziatu a chiddi chi avianu statu cun ellu, mentri iddi eranu dolu è pienti.
16:11 Allora, nantu à sintennu ca iddu era vivu, è ch'ellu era statu vistu da u so, ùn credi lu.
16:12 Ma dopu à issi evenimenti, ch'ellu fù scritta in un altru ritrattu di dui d 'iddi, camminare, Mentre ch'elli èranu sorte à la campagne.
16:13 Allora, vultà, hà dettu chì hè à l 'autri; nè ùn si li crede.
16:14 finalmenti, si affaccatu à l 'òndeci, Mentre ch'elli si messe à tàvula. Eppo minacciava di u so Strada è durezza di cori, perchè ch'elli ùn crede à quelli chì avianu vistu chì avia dinò santu.
16:15 È li disse:: "Vai esce à tuttu u mondu è annunzià u Vangelu di ogni criatura.
16:16 Quellu chì vi sò cridutu è statu battizatu sarà salvatu. ma in verità, chì quellu chì ùn hà mai cridutu da esse cundannati.
16:17 Avà sti signali vi viaghja à quelli chì crèdenu. In u mio nome, ch'elli ti scaccià i dimònii. Ci hà da parlà a nova lingue.
16:18 Iddi ti pigli serpents, e, si beie qualcosa chì tomba, ùn li vi male. Ci sarà messu a so manu nantu à u lettu,, è ch'elli seranu bè. "
16:19 è infatti, u Signore Ghjesù, after he had spoken to them, was taken up into heaven, and he sits at the right hand of God.
16:20 Allora, setting out, preached everywhere, with the Lord cooperating and confirming the word by the accompanying signs.