Ch 17 Matthew

Matthew 17

17:1 And after six days, Jesus took Peter and James and his brother John, and he led them onto a lofty mountain separately.
17:2 And he was transfigured before them. And his face shined brightly like the sun. And his garments were made white like snow.
17:3 Ed eccu, there appeared to them Moses and Elijah, speaking with him.
17:4 And Peter responded by saying to Jesus: "Signuri, ghjè bè per noi per esse quì. If you are willing, let us make three tabernacles here, unu di voi, one for Moses, è unu di Elia ".
17:5 E mentri iddu era ancora parlà, eccu, a shining cloud overshadowed them. Ed eccu, there was a voice from the cloud, dicendu:: "Ghjè u mo Figliolu benamatu, with whom I am well pleased. Sente à ellu. "
17:6 And the disciples, sintennu stu, fell prone on their face, and they were very afraid.
17:7 And Jesus drew near and touched them. È li disse:, “Rise up and do not be afraid.”
17:8 E si misiru a so ochji, they saw no one, except Jesus alone.
17:9 È mentre ch'elli èranu falà da a muntagna, Ghjesù li urdinatu, dicendu:, "Ai nimu circa la visioni, sinu à u Figliolu di l'omu hà pisatu da i morti ".
17:10 È i so discìpuli li dumanda, dicendu:, "Perchè dunque fà i scribi, dicu chì hè necessariu per Elia a ghjunghjini prima?"
17:11 Ma a risposta, Ghjesù li disse:: "Elia, diffunnutu, Ellu ghjunghjini è stallà tuttu ciò.
17:12 Ma vi dicu à voi, chì Elia hà digià ghjuntu, è ch'elli ùn ci hà cunnisciutu, ma iddi nun tuttu ciò ch'elli vulia à ellu. So dinù chì u Figliolu di l'omu soffre da a li ".
17:13 Tandu i so discìpuli capitu chì avia parlatu à li circa Ghjuvan Battista.
17:14 È quandu era ghjuntu à a multitùdine, un omu chì si cci avvicinò, si lampò à i so pedi davanti ad ellu, dicendu:: "Signuri, piglià pietà u mio figliolu, per ellu hè un ep epileptic, è ch'ellu soffre u male. Per s'innamora friquintimenti nta lu focu, è spessu ancu in acqua.
17:15 E iddu mi purtò à a vostra discìpuli, Ma ch'elli ùn era in gradu di livaritìlli ellu. "
17:16 Allora Ghjesù, emi da dicendu:: "Cosa una generazioni incrèdula è perversa! Sin'à quandu saraghju cun voi? Sin'à quandu ti voi I suppurtà? cci purtari ccà, a mè. "
17:17 È Ghjesù u minacciò, è u demoniu si n'andò fora di u, e lu picciottu era purcina da a chi ora.
17:18 Tandu i discepuli si avvicinanu nimu è disse:, "Picchì stati noi impussibile à scaccià u fora?"
17:19 Ghjesù li disse:: "A causa di u vostru unbelief. Amen a vi dicu à voi, di sicuru, s'è vo vi hannu a fede cum'è una granella di sènapa, vi diciaraghju à sta muntagna, 'Move da quì à culà,'E si ti movi. E nudda sarà impussibile per voi.
17:20 Ma stu tipu ùn hè scunvià, fora à pricà è dighjuni. "
17:21 È, quand'elli sò paralinguistic inseme in Galilea,, Ghjesù li disse:: "U Figliolu di l'omu serà messu in e mani di l'omi.
17:22 È ch'elli ci hà da tumbà, ma iddu si sùsinu di novu nant'à u terzu ghjornu. "È si stati assai Oghji.
17:23 E quand'elli avianu ghjuntu in Cafarnau, à quelli chì piglia a mità di mezu s'avvicinò da Peter, e si li disse:, "Ùn Dunqua u vostru Maestru pagari la mità di mezu?"
17:24 ellu disse:, "Iè." E quannu iddu avia intrì in la casa di, Ghjesù intrì prima di u, dicendu:: "Cumu ùn si parenu à voi, Simon? U rè di a terra,, da a quale ùn si ghjunghjerà u tributu, o lu impositu: da i so figlioli, o da i furesteri?"
17:25 È li disse:, "Da furesteri." Disse à Ghjesù disse:: "Tandu i figlioli sò senza.
17:26 Ma tantu chì noi pò micca divintatu un ostaculu à elli: andà à u mare,, e pusau in un ganciu, è piglià lu primu pisci chi hè allivatu, e quandu vi aghju apertu a so bocca,, truverete un mezu. Pigli e dà lu à elli, per mè, è per voi ".