Ch 15 Giovanni

Giovanni 15

15:1 “Io sono la vera vite, e il Padre mio è il vignaiolo.
15:2 Ogni tralcio che in me non porta frutto, egli toglierà. E ognuno che porta frutto, egli pulirà, in modo che possa portare più frutto.
15:3 Sei pulito ora, a causa della parola che vi ho annunziato.
15:4 Rimanete in me, e io in te. Come il tralcio non può da sé dar frutto, se non rimane nella vite, così anche sei in grado, se non rimanete in me.
15:5 Io sono la vite; voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto. Perché senza di me, si è in grado di fare nulla.
15:6 Se uno non dimora in me, egli sarà gettato via, come un ramo, e lui appassirà, e lo si riuniranno e gettatelo nel fuoco, e lui brucia.
15:7 Se rimanete in me, e le mie parole rimangono in voi, allora si può chiedere tutto ciò che sarà, e vi sarà fatto per voi.
15:8 In questo, Il Padre mio è glorificato: che si dovrebbe portare avanti molto molto frutto e diventiate miei discepoli.
15:9 Come il Padre ha amato me, così io ho amato voi. Rimanete nel mio amore.
15:10 Se osserverete i miei comandamenti, sarai Rimanete nel mio amore, come io ho osservato i precetti anche di mio padre e io rimango nel suo amore.
15:11 Queste cose vi ho dette, perché la mia gioia sia in voi, e la vostra gioia sia soddisfatta.
15:12 Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amato.
15:13 Nessuno ha un amore più grande di questo: che dare la vita per i propri amici.
15:14 Voi siete i miei amici, se farete ciò che io vi insegno.
15:15 Io non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che il suo Signore sta facendo. Ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò di sorta che ho udito dal Padre, L'ho fatto conoscere a voi.
15:16 Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi. E ti ho nominato, in modo che si può andare avanti e portare frutto, e in modo che il frutto può durare. Quindi tutto ciò che avete chiesto al Padre nel mio nome, Egli vi darà a voi.
15:17 Questo vi comando:: che vi amiate gli uni gli altri.
15:18 If the world hates you, know that it has hated me before you.
15:19 If you had been of the world, the world would love what is its own. Ancora veramente, you are not of the world, but I have chosen you out of the world; A causa di ciò, the world hates you.
15:20 Remember my saying that I told you: The servant is not greater than his Lord. If they have persecuted me, they will persecute you also. If they have kept my word, they will keep yours also.
15:21 But all these things they will do to you because of my name, for they do not know him who sent me.
15:22 If I had not come and had not spoken to them, they would not have sin. But now they have no excuse for their sin.
15:23 Whoever hates me, hates my Father also.
15:24 If I had not accomplished among them works that no other person has accomplished, they would not have sin. But now they have both seen me, and they have hated me and my Father.
15:25 But this is so that the word may be fulfilled which was written in their law: ‘For they hated me without cause.’
15:26 But when the Advocate has arrived, whom I will send to you from the Father, the Spirit of truth who proceeds from the Father, he will offer testimony about me.
15:27 And you shall offer testimony, because you are with me from the beginning.”