Ch 17 Giovanni

Giovanni 17

17:1 Gesù disse queste cose, e poi, alzando gli occhi verso il cielo, lui disse: "Padre, l'ora è arrivata: glorifica il Figlio tuo, , perché il Figlio glorifichi te,
17:2 proprio come hai dato potere sopra ogni essere umano a lui, in modo che egli possa dare la vita eterna a tutti coloro che avete dato a lui.
17:3 E questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e Gesù Cristo, colui che hai mandato.
17:4 Io ti ho glorificato sulla terra. Ho completato l'opera che mi hai dato da realizzare.
17:5 E ora padre, mi glorificherà dentro di te, con la gloria che avevo presso di te prima che il mondo è stato.
17:6 Io ho manifestato il tuo nome agli uomini che hai dato a me dal mondo. Erano tuoi, e li hai dato a me. Ed essi hanno osservato la tua parola.
17:7 Ora si rendono conto che tutte le cose che mi hai dato vengono da te.
17:8 Vi ho dato loro le parole che hai dato a me. E hanno accettato queste parole, e hanno veramente capito che sono andato via da voi, e hanno creduto che tu mi hai mandato.
17:9 Io prego per loro. Io non prego per il mondo, ma per coloro che tu hai dato a me. Perché sono tuoi.
17:10 E tutto ciò che è mio è tuo, e tutto ciò che è tuo è mio, e io sono glorificato in questo.
17:11 E anche se io non sono del mondo, questi sono nel mondo, e io vengo a te. Padre santo, conservarli nel tuo nome, coloro che tu hai dato a me, in modo che possa essere uno, come noi siamo uno.
17:12 Mentre io ero con loro, Li ho conservati nel tuo nome. Ho custodito coloro che tu hai dato a me, e non uno di loro è perduto, tranne il figlio della perdizione, in modo che la Scrittura può essere soddisfatto.
17:13 Ed ora io vengo a te. Ma sto parlando di queste cose in tutto il mondo, in modo che possano avere la pienezza della mia gioia dentro di sé.
17:14 Io ho dato loro la tua parola, e il mondo li ha odiati. Per essi non sono del mondo, come io, anche, Non sono del mondo.
17:15 Non prego che tu li tolga dal mondo, ma che li si dovrebbe preservare dal male.
17:16 Essi non sono del mondo, così come io non sono del mondo.
17:17 Consacrali nella verità. La tua parola è verità.
17:18 Proprio come tu mi hai mandato nel mondo, Ho anche li ho mandati nel mondo.
17:19 Ed è per loro che io santifico me stesso, in modo che, anche, siano santificati nella verità.
17:20 Ma io non prego per loro solo, ma anche per quelli che per la loro parola crederanno in me.
17:21 Così che tutti siano uno. Proprio come si, Padre, sei in me, e io sono in te, così anche loro possono essere uno in noi: perché il mondo creda che tu mi hai mandato.
17:22 E la gloria che tu hai dato a me, Io ho dato a loro, in modo che possa essere uno, proprio come noi siamo uno.
17:23 Io sono in loro, e tu sei in me. Così possono che essere perfezionati come uno. E che il mondo sappia che tu mi hai mandato e che li hai amati, proprio come hai amato me anche.
17:24 Padre, Io voglio che dove sono io, coloro che tu hai dato a me può anche stare con me, in modo che possano vedere la mia gloria che tu hai dato a me. Per tu mi hai amato prima della fondazione del mondo.
17:25 Padre giustissimo, il mondo non ti ha conosciuto. Ma io ti ho conosciuto. E questi hanno conosciuto che tu mi hai mandato.
17:26 E io ho fatto conoscere il tuo nome a loro, e mi farò conoscere, in modo che l'amore in cui mi hai amato sia in essi, e in modo che io possa essere in loro. "