Ch 21 Giovanni

Giovanni 21

21:1 Dopodichè, Jesus manifested himself again to the disciples at the Sea of Tiberias. And he manifested himself in this way.
21:2 These were together: Simon Peter and Thomas, che è chiamato Didimo, and Nathanael, who was from Cana of Galilee, and the sons of Zebedee, and two others of his disciples.
21:3 Simon Peter said to them, “I am going fishing.” They said to him, “And we are going with you.” And they went and climbed into the ship. And in that night, they caught nothing.
21:4 But when morning arrived, Jesus stood on the shore. Yet the disciples did not realize that it was Jesus.
21:5 Allora Gesù disse loro:, “Children, do you have any food?” They answered him, “No.”
21:6 Egli disse loro:, “Cast the net to the right side of the ship, and you will find some.” Therefore, they cast it out, and then they were not able to draw it in, because of the multitude of fish.
21:7 Dunque, the disciple whom Jesus loved said to Peter, “It is the Lord.” Simon Peter, when he had heard that it was the Lord, wrapped his tunic around himself, (for he was naked) and he cast himself into the sea.
21:8 Then the other disciples arrived in a boat, (for they were not far from the land, only about two hundred cubits) dragging the net with the fish.
21:9 Poi, when they climbed down to the land they saw burning coals prepared, and fish already placed above them, and bread.
21:10 Gesù disse loro:, “Bring some of the fish that you have just now caught.”
21:11 Simon Peter climbed up and drew in the net to land: full of large fish, one hundred and fifty-three of them. And although there were so many, the net was not torn.
21:12 Gesù disse loro:, “Approach and dine.” And not one of them sitting down to eat dared to ask him, “Who are you?” For they knew that it was the Lord.
21:13 And Jesus approached, and he took bread, and he gave it to them, and similarly with the fish.
21:14 This was now the third time that Jesus was manifested to his disciples, after he had resurrected from the dead.
21:15 Poi, quando avevano cenato, Gesù disse a Simon Pietro:, "Simon, figlio di Giovanni, mi ami tu più di costoro?"Ha detto di lui, «Sì, Signore, tu sai che ti amo. "Ha detto a lui, "Pasci i miei agnelli".
21:16 Gli disse di nuovo: "Simon, figlio di Giovanni, mi ami?"Ha detto di lui, «Sì, Signore, tu sai che ti amo. "Ha detto a lui, "Pasci i miei agnelli".
21:17 Gli disse per la terza volta, "Simon, figlio di Giovanni, mi ami?"Peter è stato molto addolorato che lui gli aveva chiesto per la terza volta, "Mi ami?"E così gli disse:: "Signore, si sa tutte le cose. Tu sai che ti amo. "Ha detto a lui, "Pasci le mie pecore.
21:18 Amen, amen, Io vi dico, quando eri più giovane, ti cingevi la veste solo, e andavi dove volevi. Ma quando si è vecchi, si estendono le mani, e un altro ti cingerà e ti porterà dove tu non vuoi andare ".
21:19 Ora egli ha detto che questo per significare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. E dopo aver detto questo, gli disse:, "Seguimi."
21:20 Pietro, girare attorno, ha visto il discepolo che Gesù amava, colui che aveva anche appoggiato sul petto a cena e ha detto, "Signore, chi è che ne tradisce?"
21:21 Dunque, quando Pietro lo aveva visto, disse a Gesù:, "Signore, ma per quanto riguarda questo?"
21:22 Gesù gli disse:: “Se voglio che rimanga fino al mio ritorno, che importa a voi? Tu mi segui."
21:23 Dunque, il detto uscì tra i fratelli che quel discepolo non sarebbe morto. Ma Gesù non ha detto a lui che non sarebbe morto, ma solo, “Se voglio che rimanga fino al mio ritorno, che importa a voi?"
21:24 Questo è lo stesso discepolo che offre la testimonianza di queste cose, e che ha scritto queste cose. E sappiamo che la sua testimonianza è vera.
21:25 Ora ci sono anche molte altre cose che Gesù ha fatte, quale, se ognuno di questi sono stati scritti verso il basso, il mondo stesso, Credo, Non sarebbe in grado di contenere i libri che si dovrebbero scrivere.