Ch 19 Matteo

Matteo 19

19:1 Ed è accaduto che, quando Gesù aveva completato queste parole, si allontanò dalla Galilea, ed è arrivato entro i confini della Giudea, di là del Giordano.
19:2 E grandi folle lo seguirono, ed egli li guarì lì.
19:3 E i farisei gli si avvicinarono, lo prova, e dicendo, "E 'lecito ad un uomo separato dalla moglie, non importa quale sia la causa?"
19:4 Ed egli disse loro: in risposta, "Non avete letto che colui che ha fatto l'uomo fin dall'inizio, li creò maschio e femmina?"Ed egli disse:
19:5 "Per questa ragione, un uomo separerà dal padre e la madre, ed egli unirà a sua moglie, e questi due saranno una carne sola.
19:6 E così, ora non lo sono due, ma una sola carne. Dunque, ciò che Dio ha unito, uomo non lo separi ".
19:7 Hanno detto di lui, "Allora perché Mosè lo comando per dare un disegno di legge di divorzio, e separare?"
19:8 Egli disse loro:: "Anche se Mosè vi ha permesso di separare dalle vostre mogli, a causa della durezza del vostro cuore, non è stato così fin dall'inizio.
19:9 E io vi dico, che chi avrà separato dalla moglie, tranne che a causa di fornicazione, e chi avrà sposato un'altra, commette adulterio, e chi avrà averla sposata che è stato separato, commette adulterio ".
19:10 I suoi discepoli gli dissero:, "Se tale è il caso di un uomo con una moglie, allora non conviene sposarsi ".
19:11 Ed egli disse loro:: "Non tutti sono in grado di cogliere questa parola, ma solo coloro ai quali è stato dato.
19:12 Perché ci sono persone caste che sono nati così dal ventre della madre, e ci sono persone caste che sono state fatte in modo da uomini, e ci sono persone caste che si sono resi casti per il bene del regno dei cieli. Chiunque è in grado di cogliere questa, lo lasciò afferrarlo. "
19:13 Poi gli portarono i bambini piccoli, in modo che egli avrebbe posto le sue mani su di loro e pregare. Ma i discepoli li sgridavano.
19:14 Ancora veramente, Gesù disse loro:: "Permettere che i bambini vengano a me, e non scegliere di vietare loro. Per il regno dei cieli è tra come questi ".
19:15 E quando lui aveva imposto le mani su di loro, è andato via da lì.
19:16 Ed ecco, qualcuno si avvicinò e gli disse:, "Buon insegnante, a cosa devo fare, in modo che io possa avere la vita eterna?"
19:17 Ed egli disse:: “Perché si mette in discussione me su ciò che è buono? Uno è buono: Dio. Ma se si vuole entrare nella vita, osservare i comandamenti “.
19:18 Gli disse:, "Quale?”E Gesù disse: “Non uccidere. Non commettere adulterio. Non rubare. Non dire falsa testimonianza.
19:19 Onora tuo padre e tua madre. E, amerai il tuo prossimo come te stesso.”
19:20 Il giovane gli disse:: “Tutto questo l'ho osservate fin dalla mia infanzia. Quello che ancora manca per me?"
19:21 Gesù gli disse:: “Se si è disposti a essere perfetto, andare, vendi quello che hai, e dare ai poveri, e allora avrai un tesoro in cielo. E vieni, Seguimi."
19:22 E quando il giovane aveva sentito questa parola, se ne andò triste, poiché aveva molti beni.
19:23 Allora Gesù disse ai suoi discepoli:: "Amen, Io vi dico, che i ricchi entra a fatica nel regno dei cieli.
19:24 E ancora vi dico:, è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che per i ricchi per entrare nel regno dei cieli. "
19:25 E dopo aver sentito questo, i discepoli chiesero notevolmente, detto: "Allora chi sarà in grado di essere salvati?"
19:26 Ma Gesù, rimirar, disse loro:: "Con gli uomini, questo è impossibile. Ma con Dio, Tutto è possibile."
19:27 Allora Pietro ha risposto dicendo a lui: "Ecco, noi abbiamo lasciato alle spalle tutte le cose, E ti abbiamo seguito. Allora, ciò sarà per noi?"
19:28 E Gesù disse loro:: "In verità vi dico:, che alla risurrezione, quando il Figlio dell'uomo sarà seduto sul sedile della sua maestà, quelli di voi che mi avete seguito, sono anche sedere su dodici posti, giudicare le dodici tribù di Israele.
19:29 E chi ha lasciato a casa, o fratelli, o sorelle, o padre, o la madre, o la moglie, o bambini, o terreno, per amore del mio nome, riceverà cento volte di più, e deve possedere la vita eterna.
19:30 Ma molti di coloro che sono primi saranno gli ultimi, e gli ultimi saranno i primi. "