Ch 2 Matteo

Matteo 2

2:1 E così, quando Gesù era nato a Betlemme di Giuda, nei giorni del re Erode, vedere, Magi giunsero da oriente a Gerusalemme,
2:2 detto: “Dov'è colui che è nato il re dei Giudei? Poiché noi abbiamo visto la sua stella in oriente, e siamo venuti ad adorarlo “.
2:3 Ora il re Erode, Sentendo questo, è stato disturbato, e con lui tutta Gerusalemme.
2:4 E raccogliendo tutti i capi dei sacerdoti, e gli scribi del popolo, si è consultato con loro su dove sarebbe nato il Cristo.
2:5 Ed essi gli risposero:: “A Betlemme di Giudea. Per tanto è stato scritto per mezzo del profeta:
2:6 'E tu, Betlemme, il paese di Giuda, non sono affatto meno tra i capi di Giuda. Perché da te uscirà la governante che guiderà il mio popolo, Israele.’”
2:7 allora Erode, tranquillamente chiamare Magi, diligentemente imparato da loro il tempo in cui la stella apparve loro.
2:8 E mandandoli a Betlemme, lui disse: “Andate e diligentemente porre domande circa il ragazzo. E quando l'avrete trovato, riferire a me, così che io, anche, può venire e adorarlo “.
2:9 E, dopo aver udito il re, se ne andarono. Ed ecco, la stella che avevano visto in Oriente li precedeva, anche fino, in arrivo, si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino.
2:10 Poi, vedere la stella, sono stati allietato da una grandissima gioia.
2:11 E di entrare in casa, hanno trovato il ragazzo con la sua madre Maria. E così, cadendo prostrato, essi lo adoravano. E aperti i loro tesori, gli offrirono in dono: oro, incenso, e mirra.
2:12 E dopo aver ricevuto una risposta nel sonno che essi non tornare da Erode, sono andati indietro di un altro modo per la propria regione.
2:13 E dopo che erano andati via, vedere, un angelo del Signore apparve in sonno a Giuseppe, detto: "Alzati, e prendere il bambino e sua madre, e fuggi in Egitto. E rimanere lì finché non ti avvertirò. Per accadrà che Erode cercherà il bambino per farlo morire.”
2:14 E alzarsi, ha preso il ragazzo e sua madre nella notte, e si ritirò in Egitto.
2:15 E vi rimase, fino alla morte di Erode, al fine di adempiere ciò che è stato detto dal Signore per mezzo del profeta, detto: “Dall'Egitto, Ho chiamato mio figlio “.
2:16 allora Erode, vedendo che era stato ingannato dai Magi, era molto arrabbiato. E così mandò ad uccidere tutti i ragazzi che erano a Betlemme, e in tutti i suoi confini, da due anni di età e sotto, secondo il tempo che aveva imparato mettendo in discussione Magi.
2:17 Allora che cosa è stato detto per mezzo del profeta Geremia è stata soddisfatta, detto:
2:18 “Una voce è stato udito in Rama, gran pianto e lamenti: Rachele piange per i suoi figli. E lei non era disposto a essere consolato, perché non sono più stati.”
2:19 Poi, when Herod had passed away, vedere, an Angel of the Lord appeared in sleep to Joseph in Egypt,
2:20 detto: "Alzati, e prendere il bambino e sua madre, and go into the land of Israel. For those who were seeking the life of the boy have passed away.”
2:21 E che sale, he took the boy and his mother, and he went into the land of Israel.
2:22 Poi, hearing that Archelaus reigned in Judea in place of his father Herod, he was afraid to go there. And being warned in sleep, he withdrew into parts of Galilee.
2:23 And arriving, he lived in a city which is called Nazareth, in order to fulfill what was spoken through the prophets: “For he shall be called a Nazarene.”