Paul's Letter to Titus

Titus 1

1:1 Paolo, un servo di Dio e apostolo di Gesù Cristo, in accordo con la fede degli eletti di Dio e nel riconoscimento della verità, che è accompagnato da pietà,
1:2 nella speranza della vita eterna che Dio, che non si trovano, promesso prima dei secoli di tempo,
1:3 quale, al momento giusto, che ha manifestato con la sua Parola, nella predicazione che è stato affidato a me per ordine di Dio, nostro Salvatore;
1:4 a Tito, amato figlio secondo la fede comune. Grazia e pace, da Dio Padre e da Cristo Gesù, nostro Salvatore.
1:5 Per questa ragione, Ti ho lasciato dietro a Creta: in modo che quelle cose che mancano, si dovrebbe correggere, e così che si sarebbe ordinare, tutta la comunità, sacerdoti, (proprio come ho anche ordinato)
1:6 se un tale uomo è senza offesa, il marito di una sola moglie, abbia figli fedeli, Non accusato di auto-indulgenza, né di insubordinazione.
1:7 E un vescovo, come amministratore di Dio, deve essere senza offesa: non arrogante, Non irascibile, non dedito al vino, non violenta, Non desiderando profitto contaminato,
1:8 ma invece: ospitale, tipo, sobrio, appena, santo, casto,
1:9 abbracciando discorso fedele, che è in accordo con la dottrina, in modo che egli possa essere in grado di esortare nella sana dottrina e di argomentare contro quelli che contraddicono.
1:10 For there are, davvero, many who are disobedient, who speak empty words, and who deceive, especially those who are of the circumcision.
1:11 These must be reproved, for they subvert entire houses, teaching things which should not be taught, for the favor of shameful gain.
1:12 A certain one of these, a prophet of their own kind, disse: “The Cretans are ever liars, evil beasts, lazy gluttons.”
1:13 This testimony is true. A causa di ciò, rebuke them sharply, so that they may be sound in the faith,
1:14 not paying attention to Jewish fables, nor to the rules of men who have turned themselves away from the truth.
1:15 All things are clean to those who are clean. But to those who are defiled, and to unbelievers, nothing is clean; for both their mind and their conscience have been polluted.
1:16 They claim that they know God. Ma, by their own works, they deny him, since they are abominable, and unbelieving, and reprobate, toward every good work.

Titus 2

2:1 Ma voi siete di parlare delle cose che si addicono sana dottrina.
2:2 I vecchi dovrebbero essere sobrio, casto, prudente, saldi nella fede, innamorato, nella pazienza.
2:3 Le donne anziane, allo stesso modo, dovrebbe essere in santa abbigliamento, non siano maldicenti, non dato a troppo vino, insegnare bene,
2:4 in modo che essi possono insegnare la prudenza alle giovani, in modo che possano amare i loro mariti, amare i loro figli,
2:5 essere ragionevole, casto, contenuto, avere la preoccupazione per la famiglia, Sii gentile, essere subordinati ai loro mariti: perché la Parola di Dio non può essere bestemmiato.
2:6 Esortare i giovani allo stesso modo, in modo che essi possono mostrare autocontrollo.
2:7 In tutte le cose, presentare se stessi come esempio di buone opere: in dottrina, con integrità, con serietà,
2:8 con le parole del suono, irreprensibile, in modo che chi è un avversario può temere che non ha nulla di male da dire su di noi.
2:9 Exhort servants to be submissive to their masters, in all things pleasing, not contradicting,
2:10 not cheating, but in all things showing good fidelity, so that they may adorn the doctrine of God our Savior in all things.
2:11 Per la grazia di Dio nostro Salvatore è apparsa a tutti gli uomini,
2:12 istruendoci di respingere l'empietà ei desideri mondani, in modo che possiamo vivere con sobrietà e giustamente e piamente in questa età,
2:13 in attesa della beata speranza e l'avvento della gloria del grande Dio e del nostro Salvatore Gesù Cristo.
2:14 Si ha dato per noi, in modo che egli ci ha riscattarci da ogni iniquità, e potrebbero purificare per sé un popolo accettabile, inseguitori di opere buone.
2:15 Speak and exhort and argue these things with all authority. Let no one despise you.

Titus 3

3:1 Ammonirli ad essere subordinata ai governanti e alle autorità, obbedire ai loro dettami, essere preparato per ogni opera buona,
3:2 a parlare male di nessuno, non essere litigiosa, ma essere riservati, la visualizzazione di ogni mansuetudine verso tutti gli uomini.
3:3 Per, in tempi passati, noi stessi erano anche poco saggio, incredulo, sbaglia, servi di vari desideri e piaceri, agire con malvagità e nell'invidia, essendo odio e odiarsi.
3:4 Ma poi la bontà e l'umanità di Dio, nostro Salvatore apparve.
3:5 E lui ci ha salvati, non per opere di giustizia da noi compiute, ma, in accordo con la sua misericordia, dal lavacro di rigenerazione e dalla ristrutturazione dello Spirito Santo,
3:6 che egli ha riversato su di noi in abbondanza, per mezzo di Gesù Cristo, nostro Salvatore,
3:7 affinché, essendo stati giustificati dalla sua grazia, possiamo diventare eredi secondo la speranza della vita eterna.
3:8 This is a faithful saying. And I want you to confirm these things, so that those who believe in God may take care to excel in good works. These things are good and useful to men.
3:9 But avoid foolish questions, and genealogies, and contentions, as well as arguments against the law. For these are useless and empty.
3:10 Avoid a man who is a heretic, after the first and second correction,
3:11 knowing that one who is like this has been subverted, and that he offends; for he has been condemned by his own judgment.
3:12 When I send Artemas or Tychicus to you, hurry to return to me at Nicopolis. For I have decided to winter there.
3:13 Send Zenas the lawyer and Apollo ahead with care, and let nothing be lacking to them.
3:14 But let our men also learn to excel in good works pertaining to the necessities of life, so that they may not be unfruitful.
3:15 All those who are with me greet you. Greet those who love us in the faith. May the grace of God be with you all. Amen.